Giovedì 23 Novembre 2017
Percorso > Home > Webzine > Primopiano > Archivio

Archivio - Primopiano

Separatore grafico
Separatore grafico
Sconti Imu alle imprese giovanili under 40 in otto strade di Firenze
[ 06-06-2017 ]

Rilanciare strade e quartieri della città incentivando le imprese giovanili con un consistente abbattimento Imu a chi utilizza o affitta i fondi vuoti a start-up under 40. Otto le vie interessate dal provvedimento portato in giunta dall’assessore al bilancio Lorenzo Perra e dall’assessore allo sviluppo economico Cecilia Del Re: via Pisana (da via Granacci a piazza Pier Vettori), via Bronzino, via del Pollaiolo, via Aretina (da piazza Alberti a via Rocca Tedalda), via Datini, via Senese, via Lippi e Macia, via Palazzuolo. È quanto prevede la delibera approvata oggi dalla giunta di Palazzo Vecchio.

Con queste agevolazioni fiscali completiamo quanto già previsto nel bilancio 2017/2019 - ha spiegato l’assessore Perra -. Queste consistenti facilitazioni sono una componente che si aggiunge ad interventi su strade, illuminazione e telecamere di sicurezza”. “Siamo convinti che la creatività e la voglia di fare impresa dei giovani possano aiutare a recuperare molte zone della nostra città – ha detto l’assessore Del Re – Con queste misure vogliamo dare un segnale concreto di quanto crediamo in questa possibilità di riqualificazione della città. È il primo passo per andare verso una Firenze start-up friendly”.

Le strade selezionate si trovano in tutti i cinque quartieri della città e sono state individuate in collaborazione con i presidenti dei Quartieri e con l’ufficio statistica. Nel dettaglio, per l’anno 2017 l’aliquota Imu agevolata sarà dello 0,50% per gli immobili appartenenti alle categorie catastali C e A10, direttamente e interamente utilizzati dal proprietario giovane imprenditore di età inferiore ai 40 anni o concessi in locazione per una nuova attività d’impresa, di lavoro autonomo o di start up, con una riduzione di oltre il 50% dell’aliquota per tre anni; mentre, negli stessi casi, per gli immobili appartenenti alla categoria catastale D si applicherà lo 0,76 per cento, aliquota portata al minimo consentito essendo stata completamente azzerata la componente comunale dell’Imu.

Fonte: www.comune.fi.it (Ufficio Stampa)

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)