Percorso > Home > Webzine > Musica

Musica

Separatore grafico
Separatore grafico
Estate Fiorentina 2016: Piazza SS Annunziata fra Musica e Arte
[ 11-03-2016 ]

Malika Ayane e Ludovico Einaudi sono le prime conferme del Firenze Music&Art, il festival organizzato dalla Public Relation Group che, dal 18 al 23 luglio 2016, animerà Piazza Santissima Annunziata. Il palco sarà posizionato di fronte alla Basilica, sul lato opposto sarà installata una gradinata e, di fronte a questa, una platea. "Vogliamo evitare un armamentario da concerto rock. Ricerchiamo un palco teatrale ma leggero, che non copra le bellezze della piazza" ha detto Claudio Bertini di Prg. Saranno sfruttati anche i gradini dei due porticati, sui quali saranno posizionati dei cuscini numerati.

"Il 2015 è stato un anno ricco di eventi, per quest’anno il foglio dell'Estate Fiorentina 2016 è ancora bianco ma abbiamo le 4 coordinate che faranno da guida all’evento: artisti di grande spessore, allestimento sobrio che renda il luogo comodo ma che ne conservi allo stesso tempo il fascino, servizi navetta per gli spettatori e cibo di qualità" ha dichiarato Massimo Gramigni della Prg.

"Quella di Santissima Annunziata è una piazza a cui siamo molto affezionati. Dietro ai portici e ai portoni si celano luoghi sconosciuti, delle piccole perle che devono essere riscoperte. Per questo abbiamo pensato, oltre alla musica, anche ad una serie di percorsi emozionali  che, attraverso la bellezza dell’arte, suscitino nei visitatori delle forti suggestioni" ha proseguito Gramigni.

La piazza di Santissima Annunziata, le cui origini risalgono al XIII secolo, è un luogo di grande armonia stilistica; i porticati su tre lati e i due palazzi gemelli incorniciano la vista della Cupola del Brunelleschi.  "E’ bizzarro notare come ci sia la Cupola da una parte e l’Istituto degli Innocenti dall’altra, quasi a guardarsi da lontano" ha dichiarato Sandra Maggi, presidente del Consiglio di Amministrazione dell'Istituto degli Innocenti dal 1999. "Sono tanti anni che, in collaborazione con altre associazioni, stiamo promuovendo questa piazza sulla quale si aprono istituzioni importanti. Il 23 Giugno, durante la vigilia di San Giovanni, sarà inaugurato il Museo dell’Istituto degli Innocenti per riprendere quel progetto brunelleschiano che aveva pensato i portici come luogo di raccoglimento" ha proseguito Maggi.

Fra le associazioni che partecipano alle attività del Festival c’è anche la Caritas. "Entriamo in questo evento con la nostra mensa perché  vogliamo rendere più consapevole chi ancora non si rende conto di questa realtà. Non vuole essere una visita al museo ma un momento di sensibilità umana. Più di 200 persone passano ogni giorni dalla nostra mensa, qualcuno scappa subito per la paura di essere riconosciuto. Sarà un incontro con le persone fragili e con la precarietà che oggi si manifesta anche sul cibo", ha detto Alessandro Martini della Caritas.

Tommaso Sacchi, coordinatore artistico dell’Estate Fiorentina, ha voluto precisare che il "Firenze Music&Art Festival" non esclude le altre iniziative (es. il cinema all’aperto). Si pensa ad una sinergia di eventi attraverso i quali conoscere i luoghi più intimi di Firenze. "Riteniamo che la cultura sia un presidio antidegrado e il 2016 ha pensato molto a questa porzione della città affinché venga vista con nuovi occhi e dalla quale sia possibile guardare diversamente la città" ha proseguito Sacchi.

"Abbiamo pensato questo evento l’estate scorsa, quando la situazione dei migranti diventava sempre più drammatica. Ci sentiamo tutti inermi ma almeno non vogliamo restare indifferenti. Così speriamo che i nostri artisti sappiano raccontare, attraverso il loro talento, anche la situazione contemporanea" ha concluso Gramigni.

Erika Greco

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)