Domenica 24 Settembre 2017
Percorso > Home > Webzine > Musica

Musica

Separatore grafico
Separatore grafico
''Musart Festival'': concerti, arte e enogastronomia in piazza Santissima Annunziata
[ 18-05-2016 ]

Musica di qualità, arte e buon cibo, in una delle piazze più belle di tutta la città di Firenze: dal 19 al 23 luglio Piazza della Santissima Annunziata ospiterà la prima edizione di "Musart Festival", rassegna multidisciplinare che punterà ad unire il fascino architettonico del luogo ad eventi culturali di altissimo livello.

"Come sindaco e assessore alla cultura, sono molto felice per la nascita di questo festival - ha dichiarato Dario Nardella alla presentazione di Musart presso l'Istituto degli Innocenti - una rassegna che va ad inserirsi nella lunga Estate Fiorentina, condividendone le chiavi di lettura: contemporaneità, dialogo tra diverse discipline e animazione delle piazze, perché la cultura è l'unica risposta a degrado e sballo". Per quattro serate, quindi, Piazza della Santissima Annunziata si mostrerà "più viva che mai" - ha proseguito Nardella - "si tratta di una vera perla del Rinascimento, un microcosmo di bellezza e spiritualità che vedrà anche rinascere il Complesso degli Innocenti, un sogno che alla vigilia di San Giovanni diventerà finalmente realtà".

Protagonisti della prima edizione di Musart Festival saranno nomi importanti della musica italiana di qualità. Ad inaugurare la rassegna, martedì 19 luglio, sarà la voce inconfondibile di Malika Ayane che dopo le tappe sold out nei teatri, proseguirà in estate il "Naif Tour" in versione en-plein-air, proponendo tutti i suoi successi fino all'ultimo singolo "Lentissimo". Mercoledì 20 luglio sarà la volta di Franco Battiato e Alice che, reduci dai sold out invernali al Teatro Verdi, torneranno a grande richiesta in città accompagnati dall'Ensemble Symphony Orchestra diretta da Carlo Guaitoli; una serata che ripercorrerà le carriere di entrambi gli artisti, rinnovando la loro intesa artistica e creando un'atmosfera vibrante e confidenziale. Giovedì 21 luglio piazza SS. Annunziata ospiterà l'attesissimo pianista e compositore torinese Ludovico Einaudi che, a capo della sua band, presenterà il nuovo album "Elements"; un lavoro nato dal desiderio di intraprendere un nuovo percorso di conoscenza e di indagare nuove frontiere, nuovi scenari. Venerdì 22 luglio il palcoscenico sarà per Max Gazzè che proseguirà il suo tour legato all'album "Maximilian": a Firenze proporrà un concerto antologico, prendendo le mosse dal lavoro di esordio "Contro un'onda del mare", di cui si celebrano i 20 anni dalla pubblicazione, per arrivare all'ultimo "Maximilian". A chiudere Musart Festival un evento speciale: alle prime luci dell'alba di sabato 23 luglio, piazza SS. Annunziata si animerà al suono del pianoforte grazie al Sunrise Concert del compositore Remo Anzovino, un recital ad ingresso libero che abbatterà i confini tra generi proponendo musiche immediate, immaginifiche, eleganti (al termine del concerto sarà possibile fare colazione presso la Caffetteria del Nuovo Museo dell'Istituto degli Innocenti).

Non solo musica: l'idea che percorrerà le giornate di Musart Festival, come dichiarato dagli stessi organizzatori Massimo Gramigni e Claudio Bertini di Prg Firenze, sarà quello di "aprire le porte della piazza". Durante le quattro serate, infatti, gli spettatori avranno l'opportunità di visitare gratuitamente, dalle ore 20.00 fino ad inizio spettacoli, alcuni luoghi d'arte che si affacciano su SS. Annunziata: Spedale degli Innocenti, Chiesa di Santa Maria degli Innocenti, Chiesa di San Francesco Poverino, Giardino del Museo Archeologico, Basilica di Santissima Annunziata, Mensa della Caritas Diocesana - San Francesco (con il biglietto del concerto, inoltre, si potrà usufruire di sconti per l'ingresso ad alcuni musei della città fino al 31 agosto 2016). Anche le eccellenze enogastroniche saranno protagoniste della rassegna: oltre ai vari punti ristoro allestiti all'interno della piazza, ad ogni spettacolo sarà possibile acquistare un Gold Package con cui partecipare alla cena a buffet in programma prima dei concerti nelle sale interne dell'Istituto degli Innocenti, per gustare vini e piatti tipici toscani provenienti da agricoltura biologica.
Sempre presso l'Istituto degli Innocenti, dal 1 al 23 luglio, sarà possibile visitare gratuitamente la prima tranche della mostra fotografica "Because the Night" curata da New Press Photo: l'esposizione ripercorre dieci anni di concerti a Firenze, dal 1979 al 1988, attraverso 50 scatti e uno slideshow di 100 immagini.

In occasione dei concerti, inoltre, sarà attivo dalle ore 19.00 un servizio bus navetta gratuito da/per il parcheggio sotterraneo Parterre di Firenze Parcheggi. 

Musart Festival è una produzione Prg Firenze, promossa da Comune di Firenze, Camera di Commercio Firenze, Vivi Verde Coop, Sammontana, Publiacqua, Caffè Cesare Magnelli, Prinz. 

Per maggiori info e biglietti: tel 055 667566 - www.musartfestival.it 

di Alessandra Toni

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)