Martedì 30 Maggio 2017
Percorso > Home > Webzine > Musica

Musica

Separatore grafico
Separatore grafico
Estate Fiorentina: il programma del Giardino dell'ArteCultura fino al 13 luglio
[ 01-07-2016 ]

A luglio prosegue la programmazione del Giardino dell'ArteCultura, il cartellone estivo del Giardino dell’Orticoltura di Firenze che, accanto al chiosco caffetteria, propone musica, attività, intrattenimenti e feste per grandi e piccoli a ingresso gratuito.

Venerdi 1 luglio dalle ore 17.30 l’Associazione Fosca presenta nel parco “Virus Kids | All!”, laboratorio di movimento per bambini dai 6 anni in su, a cura di Kinkaleri (partecipazione gratuita, prenotazione consigliata: info@fosca.eu - 377 9693533). Solo per oggi, i cancelli del Giardino dell’ArteCultura chiuderanno eccezionalmente alle ore 20.

Sabato 2 dalle 14.30 alle 20 nuovo appuntamento con gli eventi a cura dell’Associazione Fosca (partecipazione gratuita, prenotazione consigliata: info@fosca.eu - 377 9693533). Nel dettaglio: nel Tepidarium dalle 14.30 alle 17.30 si terrà “Teoria e pratica di Meditazione” a cura di Ewam Centro Buddista Tibetano Firenze e una lezione/conferenza sul metodo Feldenkrais con Robert Bozarth; seguono dalle 18 teoria e dimostrazione di Kendo a cura dell' Ass. Jofukan e una selezione musicale per festeggiare i 10 anni di Fosca. Nel Giardino invece, alle 17.30 si terrà “A merenda con Fosca_le fiabe di Esopo", installazione performativa per bambini  in collaborazione con Gogmagog, mentre alle 19.30 nel Loggiato arriva una lecture con assaggio su cibo e consapevolezza con la chef stellata Viviana Varese.

Alle 21 è protagonista lo sport con la proiezione dei quarti di finale degli Europei di calcio.

Domenica 3 dalle 17.30 alle 21.30 ultimo appuntamento con gli eventi a cura dell’Associazione Fosca nel Giardino e nel Tepidarium (partecipazione gratuita, prenotazione consigliata: info@fosca.eu - 377 9693533). Nel Giardino alle 17.30 si terrà un soundwalk per bambini dai 6 anni a cura di Tempo Reale con la conduzione di Caterina Poggesi; alle 18.30 presso il Loggiato arriva invece “Lavare stanca”, incontro esperienziale sulla stanchezza a cura di Ornella D’Agostino con Paolo De Santis e Francesca. Alle 20 ci spostiamo nel Tepidarium per ammirare “Estensioni”, performance di danza a cura di Marta Bellu nel progetto Iniziali_ infnity exists for all in collaborazione con Il Vivaio del Malcantone e, alle 21.30, il concerto per percussioni acustiche di Enrico Malatesta.

Alle 21, si fa largo lo sport con la proiezione dei quarti di finale degli Europei di calcio.

Lunedì 4 doppio appuntamento alle 19: con i ritmi del Sud grazie alle famose Notti della Taranta (19.15 principianti / 20.15 intermedi / a seguire ballo libero fino alle 22) e con la  sensibilizzazione al volontariato a cura dell’Associazione di ABIO.

Martedì 5 alle 18 tornano i laboratori gratuiti per bambini con l’evento “Segni & Stupore”, per lavorare insieme e divertirsi con l’immaginazione e mini-racconti. Alle 19.30 torna la musica con il concerto dei Blueswoods e le loro variazioni dal blues elettrico al rock'nroll fino al rock steady. Sulla scena: Francesco Pinzani (voce), Maurizio Piccioli (chitarra), Leonardo Baggiani (basso), Ugo Nativi (batteria), Enrico Baldini (armonica) e Gianluca Piemonte (ukulele).

Mercoledì 6 in primo piano ancora una volta i piccoli con i laboratori gratuiti, dalle ore18 alle 20, a cura di “Arti e discarti”. In contemporanea anche l’AperiPasseggino (fino alle 21) con buffet, spettacolo di clown, bolle di sapone e sculture di palloncini. Alle 21, largo ai tifosi con la proiezione delle semifinale degli Europei di calcio.

Giovedì 7 dalle 19 alle 22 nuovo appuntamento con ArtGarden, collettiva d’arte nata con l’obiettivo di vivere l'arte nella natura. Ad accompagnare le opere, performance di danza/teatro. Alle 21, ancora Europei di calcio con la proiezione delle semifinali.

Venerdi 8 alle ore 19 è la volta di un nuova serata con l’Aperitivo Sonoro, l’appuntamento che da 4 anni accompagna i tramonti estivi del Giardino. Il djset, rigorosamente in vinile, vede alla consolle Nik gonnella & Tancraa.

Sabato 9 alle ore 19 spazio al concerto dei Dazzle con atmosfere romantiche, chiaroscuri energetici, stop-start dynamics, reminescenze pop, commistioni di armonie, melodie accattivanti e testi evocativi. Sul palco Alessandra Iavagnilio (voce), Dario Tuttolomondo (chitarra), Maurizio Trapani (basso) e Martino Piccioli (batteria).

Domenica 10 alle 21 la splendida cornice del Giardino ospiterà tutti i tifosi e gli amanti del calcio che vorranno condividere la finale degli Europei 2016.

Lunedì 11 dalle 19 non perdete l’ultimo appuntamento dell’anno con Le Notti della Taranta, corso di balli popolari sull’erba del Giardino, seguito alle 20.30 dal travolgente concerto di chiusura in compagnia dei Ciripiddìa: quattro musicisti di origini meridionale (Sicilia, Puglia, Molise, Calabria) che raccontano e si raccontano attraverso i suoni e le parole della propria cultura, dando la possibilità di vivere la genuinità semplice ma essenziale della musica popolare. In scena Vincenzo Lio (flauto, clarinetto, piffero, friscalettu e voce), Pietro Perri (chitarra “francese”, mandolino, fisarmonica, organetto e voce), Pasquale Iacobino (percussioni e voce) e Luca Bersaglieri (chitarra battente e voce).

Martedì 12 Francesca Campigli propone dalle 18 il laboratorio gratuito per i piccoli “Manopiùpazza” per la promozione dei giochi tradizionali fatti di materiali semplici per divertirsi insieme come si faceva una volta, mentre alle 19, eccezionalmente di martedì, arriva una nuova serata in compagnia delle opere e delle perfomance di ArtGarden.

Mercoledì 13 segnatevi sul calendario un’edizione speciale dell’AperiPasseggino che, dalle 18, accanto ai laboratori creativi gratuiti di “Arti Discarti”, allo spettacolo di clown, alle bolle di sapone e alle sculture di palloncini, ospita eccezionalmente “Medici per i diritti Umani” (MEDU), organizzazione umanitaria e di solidarietà internazionale, senza fini di lucro (http://www.mediciperidirittiumani.org/). Segue, alle 21, il concerto del Quartetto Cherubini a cura dell’Associazione Culturale A.Gi.Mus: quartetto di saxofoni con Simone Brusoni, Adele Odori, Leonardo Cioni, Ruben Marzà; musiche di Piernè, Jean Françaix, Bozza, Dubois, Nyman.

Il Giardino dell’ArteCultura è anche social: i programmi delle serate saranno costantemente aggiornati sulla fanpage ufficiale di Facebook all’indirizzo facebook.com/giardinoartecultura2 oltre che sul sito www.giardinoartecultura.it

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)