Martedì 30 Maggio 2017
Percorso > Home > Webzine > Musica

Musica

Separatore grafico
Separatore grafico
Estate Fiorentina: il programma del Giardino dell'ArteCultura fino al 17 luglio
[ 07-07-2016 ]

A luglio prosegue la programmazione del Giardino dell'ArteCultura, il cartellone estivo del Giardino dell’Orticoltura di Firenze che, accanto al chiosco caffetteria, propone musica, attività, intrattenimenti e feste per grandi e piccoli a ingresso gratuito.

Giovedì 7 dalle 19 alle 22 nuovo appuntamento con la collettiva d’arte ArtGarden che presenterà le opere “Testacoda Rosa” di Sauro Manetti e “Swarm” di Incursione Creative. Ad accompagnarle, la performance "La Morte della Vergine" di Caravaggio della LyricDanceCompany: un'azione di danza e teatrodanza volta alla ricostruzione dell'anima centrale del quadro di Caravaggio "La morte della Vergine" (1605-1606). La regia è di Laura Agostini, la coreografia è a cura di Alberto Canestro, gli interpreti sono Giusy Caccavo e Laura Agostini.
Alle 21, ancora Europei di calcio con la proiezione della partita Germania contro Francia.

Venerdi 8 alle ore 19 è la volta di un nuova serata con l’Aperitivo Sonoro, l’appuntamento che da 4 anni accompagna i tramonti estivi del Giardino. Il djset, rigorosamente in vinile, vede alla consolle Nik gonnella & Tancraa.

Sabato 9 alle ore 19 spazio al concerto dei Dazzle con atmosfere romantiche, chiaroscuri energetici, stop-start dynamics, reminescenze pop, commistioni di armonie, melodie accattivanti e testi evocativi. Sul palco Alessandra Iavagnilio (voce), Dario Tuttolomondo (chitarra), Maurizio Trapani (basso) e Martino Piccioli (batteria).

Domenica 10 alle 21 la splendida cornice del Giardino ospiterà tutti i tifosi e gli amanti del calcio che vorranno condividere la finale degli Europei 2016.

Lunedì 11 dalle 19 non perdete l’ultimo appuntamento dell’anno con Le Notti della Taranta, corso di balli popolari sull’erba del Giardino, seguito alle 20.30 dal travolgente concerto di chiusura in compagnia dei Ciripiddìa: quattro musicisti di origini meridionale (Sicilia, Puglia, Molise, Calabria) che raccontano e si raccontano attraverso i suoni e le parole della propria cultura, dando la possibilità di vivere la genuinità semplice ma essenziale della musica popolare. In scena Vincenzo Lio (flauto, clarinetto, piffero, friscalettu e voce), Pietro Perri (chitarra “francese”, mandolino, fisarmonica, organetto e voce), Pasquale Iacobino (percussioni e voce) e Luca Bersaglieri (chitarra battente e voce).

Martedì 12 Francesca Campigli propone dalle 18 il laboratorio gratuito per i piccoli “Manopiùpazza” per la promozione dei giochi tradizionali fatti di materiali semplici per divertirsi insieme come si faceva una volta. Alle 19, eccezionalmente di martedì, arriva una nuova serata in compagnia di ArtGarden che presenterà l’opera “Attore ‘r’” di Simoncini Tangi. A seguire la perfomance “Dispositivi mobili – abito mobile da conversazione” di Manuela Mancioppi: l'intento è quello di creare una piccola comunità in movimento, momenti di pausa e di dialogo, di relazione con l'altro attraverso l'utilizzo di "sedie indossabili".

Mercoledì 13 segnatevi sul calendario l’edizione speciale dell’AperiPasseggino che, dalle 18, accanto ai laboratori creativi gratuiti di “Arti Discarti”, allo spettacolo di clown, alle bolle di sapone e alle sculture di palloncini, ospita eccezionalmente “Medici per i diritti Umani” (MEDU), organizzazione umanitaria e di solidarietà internazionale, senza fini di lucro (http://www.mediciperidirittiumani.org/). Segue, alle 21, il concerto del Quartetto Cherubini a cura dell’Associazione Culturale A.Gi.Mus: quartetto di saxofoni con Simone Brusoni, Adele Odori, Leonardo Cioni, Ruben Marzà; musiche di Piernè, Jean Françaix, Bozza, Dubois, Nyman.

Giovedì 14 dalle 19 alle 22 arriva il grande evento di Creative Factory Night Edition. A cura dell'Associazione Heyart, è un self made market finalizzato alla promozione della creatività e dell’impresa giovanile: giovani designer e artisti toscani (ma non solo) avranno modo di esporre gioielli, abiti, accessori moda e di design, home decor, illustrazioni, grafica in una cornice d’eccezione. Interessante anche il programma di eventi collaterali che spazia dalla musica, alla danza fino al buon cibo in compagnia.  Alle ore 19 infatti si fa largo il djset di Donna Camillo, dj italiana eclettica e istrionica, la cui ricerca musicale è dedicata soprattutto alla scoperta di originali autori italiani e oscure gemme internazionali del passato scovate nei mercatini e nei negozi di dischi in giro per il mondo.  Dalle 19.30 alle 21.30 arriva l’attesa Cena sull'erba: cena en plein air a cura di Kitchen Wishes, solo su prenotazione (info.heyart@gmail.com – 347.1271339 – 333.8622307), nella quale si sperimenterà un approccio emozionale e creativo al mondo del food. Menù: 3 varietà di hummus Kitchen Wishes con crudité di verdure, carasau croccante speziato, tabouleh al pesto di capperi e menta, pollo alla yogurt e lime, insalata di cocomero, cetriolo, cipollotti e melissa, tortina di cereali e latte aromatizzato, bibita a scelta.
Prenotazione obbligatoria:
Alle ore 20.30 spazio a OpenFLR goes to The Garden: performance di danza contemporanea che vedrà alcuni dei partecipanti di OpenFLR presentare i loro lavori personali creati appositamente per questa location eccezionale.

Venerdi 15 alle ore 19 torna il consueto appuntamento con l’Aperitivo Sonoro, ideale pre-serata per i giovani con dj set in vinile. Alla consolle: Mlb & Mistiche Vibre.

Sabato 16 alle 19 non perdete il concerto dei Canti Randagi: musica popolare toscana e del Sud Italia intervallata da canti popolari greci in compagnia di Emanuele Virno, Matteo Matteo Muscedra e Nicolò Fiorello.

Domenica 17, sempre alle ore 19, ancora musica con la performance dei The Old Florence Dixie Band e tanta musica dixieland in stile New Orleans jazz.

Il Giardino dell’ArteCultura è anche social: i programmi delle serate saranno costantemente aggiornati sulla fanpage ufficiale di Facebook all’indirizzo facebook.com/giardinoartecultura2 oltre che sul sito www.giardinoartecultura.it

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)