Giovedì 14 Dicembre 2017
Percorso > Home > Webzine > Musica

Musica

Separatore grafico
Separatore grafico
Estate Fiorentina: al via la XVI edizione di ''Settembre in Piazza della Passera''
[ 06-09-2016 ]

Quattro serate di performance, accese gare di poesia, musica di qualità e arti visive, in uno degli angoli più amati dell'Oltrarno: da martedì 6 a venerdì 9 settembre torna per la sua sedicesima edizione "Settembre in Piazza della Passera", la rassegna ideata da Stefano Di Puccio e organizzata dalla Trattoria 4 Leoni insieme all’Associazione culturale In Piazza.

"Settembre in Piazza della Passera" fa parte dell'Estate Fiorentina 2016 e come sempre proporrà un ricco cartellone di eventi capace di intrecciare le arti più diverse; una rassegna importante per la stessa città, perché da anni "rivitalizza la piazza preservandola dal degrado", come sottolineato con orgoglio da Di Puccio durante la presentazione degli eventi.

Per il terzo anno consecutivo, ad aprire la rassegna sarà il festival di poesia e performance "PPPP_LaPasseraPoesia/PerformanceInPiazza", a cura della poeta e performer Rosaria Lo Russo: "In un festival che preserva la città dal degrado, la poesia è come il cacio sui maccheroni - ha affermato Lo Russo - Noi vogliamo che la poesia torni ad essere fruibile dal basso: in fondo l'arte della poesia è nata proprio dalla piazza con la figura del poeta cantore e noi, in piazza della Passera, porteremo poeti consolidati e di qualità, per offrire uno spettacolo alto".
La prima serata, martedì 6 settembre, sarà dedicata al Poetry Slam, una gara di poesia capace di scaldare la piazza e il pubblico presente: nata in America negli anni Sessanta, è considerata una delle forme più vive e rivoluzionarie della poesia contemporanea, perché invita il pubblico ad essere esso stesso giudice. Lo Slam in Piazza della Passera prevede, infatti, una giuria popolare estratta dal pubblico e invitata a decretare il vincitore tra i poeti che si sfideranno sul palco a colpi di versi. Maestro di cerimonia, conduttore della gara e della serata, sarà Lello Voce. 
Il Poetry Slam sarà preceduto, alle ore 18.30, da "Parla con i muri": un'imperdibile passeggiata urbana nel segno della street art fiorentina tra le opere di Clet, Blub, Exit Enter e le scritte del popolo dei muri, guidati da Maria Paternostro in collaborazione con ScandaloSoBrio (Partenza da piazza Poggi, sotto la Torre San Niccolò. Prenotazione obbligatoria, max. 30 persone, all’indirizzo mariapat@informacitta.net o al numero 348 2416549).

La seconda serata, mercoledì 7 settembre, vedrà in scena "Nel nosocomio", una performance ispirata all’ultima omonima opera poetica di Rosaria Lo Russo e allegoria dell’Italia contemporanea. Ad interpretarla, oltre all'autrice, anche gli attori della Compagnia del Teatro delle Arti di Lastra a Signa; la performance sarà guidata dal poeta performer, qui in veste di critico letterario, Marco Simonelli. La serata proseguirà con “Il Fiore inverso”, una performance di poesia e musica di e con Lello Voce e Frank Nemola, un vero e proprio ‘libro da leggere con le orecchie’.

Giovedì 8 settembre, dopo tre anni, tornerà in piazza della Passera un grande evento multimediale: lo spettacolo si intitola "Fu.Ori-Fusioni di Orizzonti" e vedrà "musica e arti visive convivere nello stesso spazio - come anticipato da Alessandro Di Puccio, direttore del CAM-Centro Attività Musicali - un progetto che coinvolgerà gli stessi abitanti della piazza, esprimendo la volontà di creare nuovi linguaggi espressivi". Si tratta di una gigantesca proiezione di "corti" realizzati con immagini fotografiche e pittoriche assemblate attraverso particolari teniche di montaggio e animazione; la proiezione sarà accompagnata da una colonna sonora composta ad hoc e suonata dal vivo. La serata prevede anche la proiezione di altri progetti multimediali, come "The Stendhal Sindrome" di "The Visual Orchestra".

Venerdì 9 settembre "Settembre in piazza della Passera" si chiuderà nel segno della musica e della sperimentazione con "Random", una serata concerto che vedrà protagonisti i migliori giovani allievi del corso di jazz del Conservatorio Luigi Cherubini e del CAM di Firenze. Per il Cherubini è il quarto anno da protagonista in piazza della Passera: "Questo rappresenta sempre un vero stimolo per gli studenti - ha dichiarato il direttore Paolo Zampini, sottolineando l'importanza di rassegne come "Settembre in piazza della Passera" perchè "la cultura si fa ogni giorno, partendo proprio dai piccoli posti".
Come indicato dal titolo della serata-concerto, "Random" è uno spettacolo dal programma appositamente "confusionario" - ha spiegato da Alessandro di Puccio - una sorta di provocazione con varie formazioni sul palco, dove si passerà da un genere musicale all'altro, senza soluzioni di continuità: ad esempio da un'aria di Rossini si potrà passare a un tema di Miles Davis". Dal jazz alla musica classica fino alla “extracultura” popolare, quindi. E tutto in modalità "random", appunto, con l'intento di "far emergere la qualità dei vari linguaggi musicali, i diversi contenuti". Un invito a fruire di quanta più musica possibile senza porsi alcun limite. 

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero e hanno inizio alle ore 21.00, eccetto quella di giovedì 8 settembre che avrà inizio alle 21.30.

Per maggiori informazioni: www.estatefiorentina.it 

di Alessandra Toni


 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)