Percorso > Home > Webzine > Musica

Musica

Separatore grafico
Separatore grafico
Saturday Rock Fever: Diaframma in concerto all'Auditorium Flog di Firenze
[ 13-01-2018 ]

Sabato 13 Gennaio alle 21.15 i Diaframma saliranno sul palco dell'Auditorium Flog (Via Michele Mercati, 24b) per animare il secondo “Saturday Rock Fever” dell'anno che ospiterà, per l'occasione, uno special guest di tutto rispetto, che risponde al nome di Marcello Michelotti (Neon).
I Diaframma nascono a Firenze agli inizi degli Anni ’80 in piena ondata Post Punk sotto la guida del compositore, chitarrista e poeta Federico Fiumani, reclamando ed ottenendo immediatamente un posto importante tra i principali esponenti della New Wave italiana. Nel 1984 la Ira Records pubblica il loro debutto su 33 giri “Siberia”, un disco di notevole spessore che li proietta ai vertici del circuito indipendente. Escono poi “Tre Volte Lacrime” (1986) e “Boxe” (1988), dischi che denotano il desiderio di emanciparsi musicalmente imboccando una via meno oscura e più eclettica. Dal 1989 Fiumani inizia a presentarsi anche come vocalist ed i dischi successivi sono testimonianza della sua ispirazione, con un originale miscela fra Rock e Canzone d'Autore.
Con il trascorrere del tempo il nome del gruppo si trasfigura nello pseudonimo di Federico Fiumani, leader e mente della band fiorentina che continua a produrre dischi e ad esibirsi dal vivo in tutta Italia. Melodie atipiche ed asprezze vocali per cantare d'amore e di vita vissuta, in modo sempre incisivo e personale, sono il marchio di fabbrica del nuovo corso dei Diaframma. Album come “In Perfetta solitudine”, da “Siberia al prossimo weekend”, “Il ritorno dei desideri”, “Coraggio da Vendere”, “Il Futuro sorride a quelli come noi” hanno continuato a documentare un percorso musicale e poetico con pochi paragoni possibili e “Camminando sul lato selvaggio” pubblicato nel 2007, ha vinto il Premio Italiano della Musica Indipendente quale miglior album autoprodotto, a conferma di una vena creativa che non ha perso ispirazione.

Nel 2008 è uscito “Il dono” album tributo ai Diaframma che vede la partecipazione di esponenti di spicco della scena indipendente italiana (Marlene Kuntz, Tre allegri ragazzi morti, Zen Circus, Le Luci della Centrale Elettrica, Dente) tutti impegnati a rendere omaggio a Federico Fiumani e a reinterpretare alcune delle sue più belle canzoni.
Seguono “Difficile da trovare” (2009), “Niente di Serio” (2012), “Preso nel Vortice” (2013) e “Siberia Reloaded” 2016, le ultime fatiche in ordine di tempo di una carriera musicale che, per importanza, longevità e, soprattutto, originalità e qualità, non ha molti altri esempi possibili nel campo della musica italiana. Ora è appena uscita un’antologia, “The Self Years”, ovviamente curata e selezionata dallo stesso Federico Fiumani. Lui c’è sempre: autoprodotto, autogestito, autonomo, controcorrente. E parafrasando la storia del Bob Dylan di questi ultimi anni, si può ben parlare anche per Fiumani di un “Never Ending Tour”.
Per questo concerto fiorentino l'interesse è ulteriormente arricchito dalla presenza di un ospite molto speciale: Marcello Michelotti, cantante e leader dei Neon, anche lui proveniente da quella grande fucina creativa che è stata la Firenze degli Anni ‘80. Insieme daranno vita ad alcuni classici della New Wave di quegli anni che ancora oggi suonano fortemente attuali.

Segue Rockoteca by Folie a Deux Djs

Appuntamneto, allora, alla Flog alle ore 21.15, con ingresso al prezzo di €13 (in prevendita 10€+ dp).

Per ulteriori informazioni: www.auditoriumflog.com

TS

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)