Venerdì 21 Settembre 2018
Percorso > Home > Webzine > Musica

Musica

Separatore grafico
Separatore grafico
Akro Batik in concerto al Caffè Letterario Le Murate di Firenze
[ 10-02-2018 ]

Sabato 10 febbraio 2018, alle ore 22.00, al Caffè Letterario Le Murate di Firenze è in programma il concerto dei Akro Batik. Nato a Roma, inizia lo studio della chitarra con David Ferara e del violino con Massimo Muscatello. In seguito si trasferisce a Firenze per perfezionarsi in violino presso la prestigiosa Scuola di musica di Fiesole, studiando con Paolo Crispo, per poi diplomarsi sotto la guida di Alberto Bologni. Contemporaneamente studia chitarra con Flavio Cucchi e Luigi Attademo, conseguendo il secondo diploma. Affascinato dal flamenco, frequenta le master class di alcuni tra i più importanti chitarristi e didatti come Gerardo Nuñez, Manuel Granados, Oscar Herrero, Josè Luis Postigo, Juan Lorenzo, Livio Gianola, Juan Grecos. In qualità di violinista lavora con le compagnie di flamenco di Pilar Carmona, Sabrina Loguè, Carmen Meloni. Come chitarrista del quintetto Rojo Porteño, con cui esegue musiche di Astor Piazzolla, partecipa a diversi concorsi di musica da camera conseguendo il primo premio assoluto al concorso internazionale “Guido Monaco” di Arezzo nel 2002, primo premio assoluto al concorso nazionale “Città di Magliano Sabina” nel 2002, terzo premio e premio speciale del pubblico nel VI concorso nazionale “Carlo Gesualdo da Venosa” a Potenza nel 2001. Con quella stessa formazione suona in prestigiosi festival in tutta Italia (Galleria dell’Accademia – Firenze, Estate Fiesolana – Firenze, “Venezia suona 2001”, Teatro dei Leggieri – San Gimignano, Villa Demidoff – Pratolino, Palazzo Pitti – Firenze, Oratorio del Gonfalone – Roma, Sala dei Giganti del Liviano – Padova, Società Umanitaria – Milano). Rimanendo nella scena del tango ha suonato con il chitarrista argentino Daniel Chazarreta nel CheTango Project, con Federico Mizrahi dei Demoliendo Tangos, e infine con i fratelli Ippolito dei Tango Sonos. Con la Baro Drom Orkestar approfondisce il repertorio gypsy e klezmer dal Mitteleuropa all’ Europa dell’Est, con oltre 200 concerti tra Italia, Svizzera, Germania e Austria, tra cui l’apertura del concerto di Goran Bregovic al Marea Festival e dei Sud Sound System, in Toscana. Nel 2013, in occasione della Giornata della Memoria, suona con il clarinettista israeliano Amit Arieli presso il Museo di Storia delle Religioni a San Pietroburgo e a Mosca presso il Museo Ebraico. Dal 2014 viene chiamato ad accompagnare delle sessioni di yoga e di meditazione a New York, in New Jersey e in Colorado. Nel 2014 partecipa, insieme al pianista jazz Alessandro Lanzoni, al progetto Tuscan Landscape di Riccardo Tesi e Banditaliana, con i quali incide il disco “Maggio”, e successivamente è al fianco di Ginevra Di Marco e Francesco Magnelli per una tournée estiva, suonando anche mandolino e bouzouki. Con Orchestrada, diretta dalla polistrumentista cantante e compositrice Claudia Bombardella, è presente nel progetto transfrontaliero “Sonata di mare”, una fusione di musicisti e strumenti diversi con suoni della tradizione mediterranea. Nel panorama della musica italiana suona con l’ Orchestra Giovanile del Veneto con i famosi cantanti Lucio Dalla e Amedeo Minghi e con l’ Orchestra “Nuova Eventi Musicali” con Petra Magoni, Ginevra Di Marco, Simone Cristicchi. Per l’esecuzione integrale del White Album dei Beatles al Teatro Romano di Fiesole è al fianco del Collettivo Angelo Mai con i cantanti Niccolò Fabi, Antonio Diodato, Francesco Sarcina e, per un omaggio a Sergio Endrigo, al museo d’arte contemporanea Luigi Pecci a Prato con Simone Cristicchi. Collabora con Beppe Dati, autore di famosi cantanti italiani (Mia Martini, Laura Pausini, Raf, Francesco Guccini, Marco Masini, Irene Fornaciari). Ha all’attivo numerose partecipazioni in dischi e live di cantautori nell’area fiorentina e non, come Giuseppe Oliverio, Simone Borghi, Legho, Marco Cantini, Fabio Balzano, Ciro Lenzi, Tiziano Mazzoni, Giorgio Aquilino, Gianfilippo Boni. Con il gruppo Acquaraggia da vari anni realizza la Bob Dylan’s Week, una settimana dedicata al cantautore e alla musica americana. Ha accompagnato con delle sonorizzazioni una lezione sui raggi cosmici tenuta da Pasquale Blasi dell’INAF all’ Osservatorio Astrofisico di Arcetri a Firenze. Ha collaborato in teatro con attori come Ugo Pagliai, Paola Gassman, Andrea Buscemi, Paolo Hendel, Carlo Monni. La sua carriera è vastissima, costellata da grandi successi e collaborazioni importanti, attualmente è impegnato con la compagnia internazionale di circo-teatro aereo e poetico “Mattatoio Sospeso” negli spettacoli “Les amants du ciel” e “Tu me fais tourner la tête”.

Daniel Chazarreta | Chitarra
Pasquale Rimolo | Fisarmonica
Gabriele Savarese | Violino

Per ulteriori informazioni: www.lemurate.it

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)