Percorso > Home > Webzine > Musica

Musica

Separatore grafico
Separatore grafico
La pianista Jin Ju dell'Accademia del Fortepiano in concerto al Teatro del Maggio
[ 13-05-2018 ]

Torna l'Accademia del Fortepiano con una serie di concerti dedicati a Franz Schubert: il primo appuntamento è con la pianista Jin Ju. L'evento è in programma domenica 13 Maggio, alle ore 20.00, alla Sala Orchestra Teatro del Maggio (Piazzale Vittorio Gui, 1).

S'inizia con i Sei Momenti musicali, composti fra il 1823 e il 1828, che appartengono alla fase più avanzata della parabola creativa di Schubert: si tratta di brani che seguono con diverse articolazioni la forma tripartita, nel segno prevalente ma non esclusivo di un pianismo delicatamente intimistico. Non è chiaro fino a che punto debbano considerarsi un'opera unitaria e non un accostamento di brevi pagine pianistiche riunite in un unico titolo per ragioni puramente editoriali.
Segue la Sonata in do minore D. 958 composta da Schubert nel settembre 1828, due mesi prima della sua morte: dai toni drammatici questo brano è inevitabilmente legato al ricordo della drammaticità mozartiana e, soprattutto, beethoveniana.

Valutata in Cina tra i più grandi virtuosi del suo Paese, riconosciuta dalla critica internazionale per la perfezione tecnica, la
sensibilità focosa e l'incredibile trasparenza dei dettagli narrativi, Jin Ju è un astro sempre crescente nel panorama internazionale. Si è già esibita in alcune tra le più importanti sale da concerto, tra cui in Europa le Konzerthaus di Berlino e Vienna, la Sala Grande del Conservatorio di Mosca, il Palais de Beaux Arts di Bruxelles, la Bridgewater Hall di Manchester. In Italia è stata ospite delle migliori sale, tra cui il Teatro della Pergola di Firenze, la Sala Maffeiana di Verona, la Sala Verdi di Milano, ecc. In Cina si esibisce regolarmente in tutte le principali sale da concerto e per le maggiori stagioni, ed è stata tra i primi pianisti ad essere invitati a suonare all’interno della Città Proibita. Ha collaborato ripetutamente in qualità di solista con importanti orchestre in tutti i cinque continenti.

Per ulteriori informazioni: www.operadifirenze.it 


RC

 

Torna al Menu della Rubrica


© Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484 - Posta Elettronica Certificata (PEC)